Don Enrico Gatti

“È possibile si dica: “le donne”, “i bambini”, “i ragazzi”, e non si sospetti
(non si sospetti, con tanta cultura) che tali parole da lungo tempo
non hanno plurale, ma solo infiniti singolari?

(R.M. Rilke)

“È possibile si dica: “le donne”, “i bambini”,
“i ragazzi”, e non si sospetti (non si sospetti, con tanta cultura) che tali parole da lungo tempo non hanno plurale, ma solo infiniti singolari?
(R.M. Rilke)

My Skills

consapevolezza di sé, comunicazione efficace, empatia, pensiero critico

contattami

3 + 2 =